Archivio news

Mercoledì, Febbraio 3, 2016
Uno studio prospettico di coorte danese esclude che l’assunzione di contraccettivi orali in coincidenza del concepimento o nel periodo immediatamente successivo abbia effetti teratogeni.
Lunedì, Gennaio 4, 2016

C’è una spiegazione a tutto

Sabato, Gennaio 30, 2016
Lo studio CESAME (Cancers Et Surrisque Associé aux Maladies inflammatoires intestinales En France) indica che il trattamento con tiopurine delle malattie infiammatorie croniche intestinali comporta un aumento del rischio di sviluppare un cancro dell’apparato urinario.
Principio attivo
Mercoledì, Gennaio 20, 2016
Uno studio retrospettivo di coorte danese su scala nazionale stabilisce che i diuretici tiazidici proteggono dalle fratture.
Principio attivo
Domenica, Gennaio 10, 2016
Lo studio di fase IV SNIFFLE-2 del National Vaccine Evaluation Consortium britannico stabilisce che il vaccino antinfluenzale attenuato (LAIV, live attenuated influenza vaccine) è sicuro anche per le persone allergiche alle uova.
Principio attivo
Domenica, Gennaio 11, 2015
Una revisione statunitense indica che controllare periodicamente con una batteria di esami di laboratorio i pazienti in trattamento con isotretinoina per la cura dell’acne non serve a migliorare il profilo di sicurezza del farmaco.
Principio attivo
Martedì, Dicembre 22, 2015
Una revisione sistematica condotta da ricercatori greci e statunitensi esclude che la vaccinazione antinfluenzale in gravidanza comporti un aumento del rischio di anomalie congenite.
Principio attivo
Giovedì, Dicembre 17, 2015
Un ampio studio retrospettivo di coorte coordinato dalla FDA ha confrontato il rischio di anafilassi associato alla somministrazione di ferro per via endovenosa e ha concluso che è più elevato con le preparazioni di ferro destrano.
Principio attivo
Reazione
Venerdì, Dicembre 11, 2015
Proviene dall’Università di Varsavia la segnalazione, mai riportata prima, di una reazione paradossa a terbinafina in corso di trattamento di un’infezione da Trichophyton interdigitale.
Principio attivo
Domenica, Dicembre 6, 2015
Una revisione sistematica cinese che ha coinvolto 20.779.963 pazienti indica che la somministrazione di macrolidi comporta un aumento significativo di eventi avversi cardiaci gravi.

Pagine