Archivio news

Mercoledì, Marzo 18, 2020

L'EMA è venuta a conoscenza di segnalazioni, in particolare dai social media, che sollevano dubbi sul fatto che l’assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), come l'ibuprofene, potrebbe peggiorare la malattia da coronavirus (COVID-19).

Martedì, Marzo 17, 2020
Principio attivo:

AIFA annuncia l’autorizzazione dello studio TOCIVID-19 che valuterà l’efficacia e la sicurezza del tocilizumab nel trattamento della polmonite in corso di COVID-19

Sono previsti due gruppi di pazienti, ma il trattamento sarà uguale per tutti.

Martedì, Marzo 17, 2020

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha intrapreso alcune tempestive azioni per favorire l’accesso precoce alle terapie e facilitare la conduzione di studi clinici sull’efficacia e la sicurezza delle nuove terapie utilizzate per il trattamento della malattia da COVID-19.

Martedì, Marzo 17, 2020

In considerazione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, delle circostanze eccezionali derivanti dall’applicazione delle misure di contenimento del contagio previste dal DPCM 8 marzo 2020 e dal DPCM 11 marzo 2020, che prevedono tra l’altro che ”le pubbliche amministrazioni, assicurin...

Martedì, Marzo 17, 2020

L'Agenzia Italiana del Farmaco, in merito al presunto effetto di terapie a base di medicinali anti-ipertensivi appartenenti alla classe degli inibitori dell’enzima di conversione  dell’angiotensina (ACE inibitori),  o degli antagonisti del recettore per l’angiotensina II (sartani), sull

Giovedì, Marzo 12, 2020
Principio attivo:

AIFA e Gilead hanno annunciato oggi che l’Italia parteciperà ai 2 studi di fase 3 promossi da Gilead Sciences per valutare l’efficacia e la sicurezza della molecola sperimentale remdesivir negli adulti ricoverati con diagnosi di COVID-19 (nuovo coronavirus).

Lunedì, Aprile 20, 2020

La soppressione farmacologica della secrezione acida gastrica faciliterebbe la comparsa di una colonizzazione intestinale da parte di batteri multiresistenti agli antibiotici.

Venerdì, Aprile 10, 2020
Reazione:

L’assunzione di macrolidi in gravidanza aumenta il rischio di malformazioni fetali.

Lunedì, Marzo 30, 2020
Principio attivo:
Reazione:

La terapia con metotrexato a basse dosi è associata in modo significativo a un aumento da piccolo a moderato del rischio di tumori cutanei ed eventi avversi gastrointestinali, infettivi, polmonari ed ematologici rispetto al placebo.

Venerdì, Marzo 20, 2020
Principio attivo:

Il clortalidone non migliora significativamente gli esiti cardiovascolari rispetto all’idroclorotiazide ma si associa a un maggior rischio di anomalie renali e squilibri elettrolitici.

Pagine