Archivio news

Lunedì, Marzo 21, 2016
I ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma hanno aggregato i dati di 3 studi di coorte a lungo termine per verificare l’andamento della prescrizione e dell’uso di farmaci nella terza età.
Venerdì, Marzo 11, 2016
Una revisione sistematica condotta da un gruppo di ricerca internazionale ha esplorato l’associazione tra l’impiego di inibitori della dipeptidil-peptidasi 4 (DPP-4) o gliptine, farmaci usati nel diabete, e lo scompenso cardiaco.
Martedì, Marzo 1, 2016
Uno studio danese su scala nazionale (periodo esaminato 1997-2013, coorte di 1.405.663 donne gravide) mostra che l’esposizione a fluconazolo per bocca si associa a esiti sfavorevoli per un’eventuale gravidanza.
Reazione
Martedì, Febbraio 23, 2016
Uno studio retrospettivo canadese ha individuato un aumento del rischio di scompenso cardiaco riconducibile al trattamento con trastuzumab.
Sabato, Febbraio 13, 2016
Un’indagine statunitense, coordinata dalla Johns Hopkins University di Baltimora, suggerisce che l’impiego di inibitori di pompa protonica si associ al rischio di insufficienza renale cronica.
Principio attivo
Reazione
Mercoledì, Febbraio 3, 2016
Uno studio prospettico di coorte danese esclude che l’assunzione di contraccettivi orali in coincidenza del concepimento o nel periodo immediatamente successivo abbia effetti teratogeni.
Sabato, Gennaio 30, 2016
Lo studio CESAME (Cancers Et Surrisque Associé aux Maladies inflammatoires intestinales En France) indica che il trattamento con tiopurine delle malattie infiammatorie croniche intestinali comporta un aumento del rischio di sviluppare un cancro dell’apparato urinario.
Principio attivo
Mercoledì, Gennaio 20, 2016
Uno studio retrospettivo di coorte danese su scala nazionale stabilisce che i diuretici tiazidici proteggono dalle fratture.
Principio attivo
Domenica, Gennaio 10, 2016
Lo studio di fase IV SNIFFLE-2 del National Vaccine Evaluation Consortium britannico stabilisce che il vaccino antinfluenzale attenuato (LAIV, live attenuated influenza vaccine) è sicuro anche per le persone allergiche alle uova.
Principio attivo
Martedì, Dicembre 22, 2015
Una revisione sistematica condotta da ricercatori greci e statunitensi esclude che la vaccinazione antinfluenzale in gravidanza comporti un aumento del rischio di anomalie congenite.
Principio attivo

Pagine