Farmaci & COVID-19

Caro Lettore,

abbiamo creato questa sezione Farmaci & COVID-19, per offrire uno spazio più focalizzato e più personalizzato all’emergenza che stiamo vivendo. 

Sabato, Maggio 8, 2021

Due articoli pubblicati sul New England Journal of Medicine forniscono dati sull'efficacia dei vaccini anti COVID-19 sulla variante sudafricana.

Mercoledì, Maggio 5, 2021

Pubblicati i dati di sorveglianza statunitensi sui casi di trombosi venosa dei seni venosi cerebrali con piastrinopenia dopo somministrazione del vaccino anti COVID-19 di Johnson & Johnson.

Lunedì, Maggio 3, 2021

Uno studio prospettico di coorte scozzese su 1 331 993 vaccinati (età media 65 anni) mostra che già dopo la prima dose i vaccini sono efficaci nel ridurre il numero dei ricoveri per COVID-19, con un'efficacia del 91% per i vaccini a mRNA e dell'88% per i vaccini ad adenovirus.

Venerdì, Aprile 30, 2021

La somministrazione di un vaccino anti COVID-19 a mRNA in gravidanza negli Stati Uniti non si è accompagnata a un aumento di esiti negativi rispetto a quanto atteso nella popolazione.

Mercoledì, Aprile 28, 2021

La pubblicazione dello studio di fase 3 (19.630 partecipanti) sul vaccino di Johnson & Johnson conferma che un'unica somministrazione garantisce una buona risposta, con un'efficacia del 66,9% (116 casi di COVID-19 nei vaccinati rispetto a 348 nel gruppo placebo) e un'efficacia fino all'85,4...

Lunedì, Aprile 26, 2021

L'azienda produttrice del vaccino anti COVID-19 Johnson & Johnson scrive al New England Journal of Medicine una lettera riguardo ai casi di trombosi dei seni cerebrali associati alla somministrazione del suo vaccino negli Stati Uniti (circa 1 caso ogni milione di somministrazioni...

Sabato, Aprile 24, 2021

Alla base dei casi di trombosi venosa cerebrale da vaccino anti COVID-19 di Astra Zeneca, evento molto raro, ci sarebbe l'inattesa produzione di anticorpi contro il fattore 4 piastrinico (PF4) con successiva piastrinopenia.

Giovedì, Aprile 22, 2021

I primi risultati dei vaccini a subunità anti COVID-19 arricchiti da diversi adiuvanti somministrati nella scimmia sembrano garantire una buona risposta cellulo-mediata e la produzione di anticorpi neutralizzanti.

Martedì, Aprile 20, 2021

Una delle difficoltà principali con i vaccini a mRNA è l'indispensabilità della catena del freddo, con temperature molto inferiori a quelle di solito gestite con gli altri vaccini.

Venerdì, Aprile 16, 2021

Uno studio italiano, attraverso un questionario, ha sondato l'opinione di 161 donne gravide riguardo alla possibilità di vaccinarsi (a oggi le donne in gravidanza, non essendoci dati di sicurezza sufficienti, non vengono vaccinate): l'84,5% era favorevole al vaccino e comunque tutte riferivano...

Pagine