azitromicina

news /

Distribuzione di massa di azitromicina e antibioticoresistenza

La distribuzione di massa di azitromicina (impiegata tra l’altro in maniera inappropriata in molti pazienti con COVID-19) aumenta il rischio di antibioticoresistenza.

Lo segnalano i risultati dello studio MORDOR, che ha analizzato le conseguenze della distribuzione di azitromicina ogni 6 mesi per 4 anni a bambini tra 1 e 59 mesi d’età in 30 villaggi dell’Africa Sub Sahariana.

I bambini sono stati randomizzati ad azitromicina o a placebo e alla partenza, a 36 e a 48 mesi sono stati realizzati tamponi rettali.

Italiano

Pagine