news / Martedì, Aprile 10, 2012
Martedì, Aprile 10, 2012

Distacco di retina con i fluorochinoloni

Reazione: 

Secondo uno studio caso-controllo canadese l’assunzione di fluorochinoloni comporta un rischio modesto ma significativo di distacco di retina. I ricercatori hanno preso in considerazione tutti gli assistiti della provincia della British Columbia che nel periodo gennaio 2000-dicembre 2007 si erano sottoposti a una visita oculistica. Ciascuno dei 4.384 pazienti con distacco di retina verificatisi entro 2 settimane dalla visita oculistica individuati (età media 61,1 anni, 58,2% maschi, follow up mediano 1,7 anni) è stato appaiato a 43.840 soggetti di controllo (età media 61,1 anni, 43,5% maschi, follow up mediano 1,7 anni). La probabilità di distacco di retina aumentava con l’uso corrente di fluorochinoloni (casi 3,3% vs controlli 0,6%; rischio relativo 4,5, limiti di confidenza al 95% da 3,56 a 5,70) ma non quello recente (0,3% vs 0,2% rispettivamente; rischio relativo 0,92, limiti di confidenza al 95% da 0,45 a 1,87) o pregresso (6,6% vs 6,1% rispettivamente; rischio relativo 1,03, limiti di confidenza al 95% da  0,89 a 1,19). L’incremento assoluto del rischio di distacco di retina era pari a 4 casi per 10.000 anni-persona (numero di casi da trattare per osservare un evento avverso 2.500).

I dati dello studio indicano un’associazione significativa tra uso di fluorochinoloni e distacco di retina, anche se il rischio assoluto per questo evento è molto piccolo.

Etminan M, Forooghian F, et al. Oral fluoroquinolones and the risk of retinal detachment. Arch JAMA. 2012;307:1414-9.

e-mail ricercatore: metminan@popi.ubc.ca