news / Martedì, Ottobre 12, 2021
Martedì, Ottobre 12, 2021

La sicurezza dei vaccini a mRNA anti COVID-19

Uno studio condotto negli Stati Uniti sui dati di sorveglianza sulla sicurezza dei vaccina a mRNa anti COVID-19 su quasi 12 milioni di dosi somministrate ha messo a confronto la comparsa di esiti gravi per la salute nei 21 giorni successivi alla vaccinazione rispetto al periodo di ulteriori 21 giorni seguenti. Non sono emerse differenze tra i due periodi per quanto riguarda l'incidenza di esiti gravi, inclusi infarto acuto del miocardio, paralisi di Bell, trombosi del seno venoso cerebrale, sindrome di Guillain-Barré, miocardite/pericardite, embolia polmonare, ictus e sindrome trombotica trombocitopenica