vaccino anti COVID-19

news /

Un nuovo vaccino pronto in 100 giorni

Ci sono voluti 326 giorni dalla sequenza del virus SARS-CoV-2 all'approvazione del primo vaccino anti COVID-19, un tempo così breve sarebbe stato inimmaginabile solo pochi anni fa. Ora però la Coalition for Epidemic Preparedness Innovations (CEPI) statunitense va oltre e dichiara che, in vista della prossima possibile pandemia, l'obiettivo dei ricercatori e delle pubbliche istituzioni deve essere quello di avere a disposizione un nuovo vaccino entro 100 giorni dalla sequenza del virus, ciò consentirebbe di arginare i casi e di ridurre significativamente il numero dei morti

Italiano
news /

Nessun rischio di malformazioni fetali con il vaccino anti COVID-19

Uno studio statunitense ha seguito nel tempo la gravidanza di 1.149 donne che avevano ricevuto una dose di vaccino anti COVID-19 all'inizio della gravidanza, quindi nel periodo a rischio di teratogenesi. Il numero di malformazioni fetali (4,2% dei casi) delle donne vaccinate era sovrapponibile a quello per le donne che non erano state vaccinate (5,1% dei casi), dopo correzione per i vari fattori di confondimento

Italiano
news /

Il rischio di appendicite non è legato al vaccino anti COVID-19

Uno studio di coorte danese su 4.048.883 vaccinati con vaccino a mRNA smentisce l'ipotesi che ci sia un aumento di rischio di appendicite nelle tre settimane successive alla somministrazione di un vaccino anti COVID-19. Dopo la prima dose si sono osservati 8,1 casi ogni 100.000 vaccinati, dopo la seconda dose 8,6 casi ogni 100.000 vaccinati. Entrambi i dati sono in linea con quanto osservato nei soggetti non vaccinati contro COVID-19

Italiano
news /

L'apartheid vaccinale anti COVID-19

Il direttore generale dell'OMS l'ha battezzato "apartheid vaccinale". Nonostante i buoni propositi, i paesi meno sviluppati hanno potuto avere e somministrare nel 2021 pochissime dosi di vaccino anti COVID-19 rispetto a quanto fatto nei paesi ad alto reddito. In particolare non è stato raggiunto nemmeno la metà dell'obiettivo dichiarato di consegnare 2 miliardi di dosi ai paesi a basso reddito entro la fine dell'anno scorso. Nel 2021 nei paesi ricchi sono state fornite 133 dosi di vaccino ogni 100 persone, nei paesi poveri 4 dosi ogni 100 persone

Italiano
news /

SARS-CoV-2 nelle acque di scarico per monitorare la pandemia

La carica virale di SARS-CoV-2 nelle acque di scarico può essere utile per monitorare l'andamento della pandemia. Uno studio condotto a Milano dimostra che nella prima fase della pandemia le concentrazioni di virus nelle acque reflue andavano di pari passo con il numero dei ricoveri in ospedale per la malattia.

Italiano
news /

Le linee di ricerca per la sicurezza dei nuovi vaccini

Quanto accaduto con i vaccini anti COVID-19 sviluppati con una rapidità mai vista prima impone che sia alta la guardia per la sicurezza vaccinale, a tal fine sono quattro le linee di ricerca da sviluppare in futuro: 1) aumentare la ricerca di base per comprendere i meccanismi molecolari e immunologici alla base delle reazioni avverse a vaccini; 2) continuare le ricerche nell'area degli adiuvanti per ridurne la possibile reattogenicità patologica; 3) approfondire le ricerche sulle interazioni cellulari che avvengono dopo la somministrazione di un vaccino; 4) investire risorse nei sistemi di

Italiano
news /

Duole la testa dopo i vaccini anti COVID-19

Il mal di testa si conferma uno dei più frequenti effetti avversi dei vaccini anti COVID-19. In una revisione sistematica con metanalisi che ha analizzato i risultati di 84 studi per un totale di 1,57 milioni di partecipanti, lamentava cefalea dopo la prima dose il 22% dei vaccinati, percentuale che saliva al 29% dopo la seconda dose, indipendentemente dal tipo di vaccino impiegato

Italiano
news /

IgA nel latte materno dopo vaccinazione anti COVID-19

Nelle donne vaccinate contro COVID-19 nel latte materno si trovano IgA anti SARS-CoV-2 che possono avere un'azione protettiva per il neonato, dipende però dal tipo di vaccino: su 1.650 campioni di latte esaminati in uno studio olandese si trovavano le IgA specifiche in quasi tutti i campioni di latte esaminati in caso di madri vaccinate con vaccino anti COVID-19 a mRNA (96-97% dei casi) e meno spesso nel latte di madri vaccinate con vaccino a vettore virale (39% dei casi). Un dato questo a supporto dell'uso dei vaccini a mRNA durante la gravidanza

Italiano
news /

Sequele neurologiche dopo vaccino anti COVID-19?

Uno studio internazionale ha valutato l'incidenza di eventi neurologici immunomediati in 8.330.497 soggetti vaccinati contro COVID-19 rispetto ai dati storici e ai controlli non vaccinati. Non è emersa alcuna correlazione tra vaccini anti COVID-19 a mRNA o a vettore virale e la comparsa di paralisi di Bell, encefalomielite e sindrome di Guillain-Barré. Tutte condizioni che risultavano invece più frequenti rispetto all'atteso in chi aveva avuto l'infezione da SARS-CoV-2

Italiano
news /

Il ruolo delle istituzioni sanitarie per i vaccini in tempi di pandemia

La pandemia di COVID-19 ha insegnato molte cose. La possibilità di sviluppare in tempi rapidi nuovi vaccini impone una svolta nelle procedure di valutazione e autorizzazione all'immissione in commercio in caso di nuove future pandemie. Un articolo del New England Journal of Medicine affronta la questione con particolare riguardo ai problemi di sicurezza vaccinale

Italiano

Pagine

80.211.154.110