news / Martedì, Ottobre 5, 2021
Martedì, Ottobre 5, 2021

La durata dell'efficacia dei vaccini a mRNA anti COVID-19

Un risultato inatteso viene da uno studio condotto all'Università della California di San Diego: si è osservata una recrudescenza di casi di COVID-19 in una popolazione di operatori sanitari in precedenza vaccinati con due dosi (nel dicembre 2020). L'efficacia del vaccino si è dimostrata superiore al 90% fino a sei mesi, ma nel mese di luglio si è avuta una epidemia di COVID-19 con 130 casi nei soggetti vaccinati, facendo crollare l'efficacia al 65,5%. Secondo gli autori due sono i motivi di questa impennata di casi: la rapida diffusione della variante delta in quel periodo e la disposizione di legge per cui non c'era più l'obbligo di mascherina nella popolazione. Anche in una popolazione vaccinata quindi occorre mantenere le misure di prevenzione non farmacologica dell'infezione, specie l'uso della mascherina, e considerare l'opportunità di una dose di richiamo