news / Venerdì, Novembre 20, 2020
Venerdì, Novembre 20, 2020

Il vaccino anti COVID-19 di Oxford funzionerebbe meglio negli anziani

Pubblicato il lavoro con i dati di fase 2/3 del vaccino di Oxford da cui risulterebbe una migliore tollerabilità negli anziani a parità di efficacia nella risposta anticorpale rispetto ai giovani.

Safety and immunogenicity of ChAdOx1 nCoV-19 vaccine administered in a prime-boost regimen in young and old adults (COV002): a single-blind, randomised, controlled, phase 2/3 trial - Lancet 2020 - https://www.thelancet.com/action/showPdf?pii=S0140-6736%2820%2932466-1