news / Mercoledì, Aprile 3, 2019
Mercoledì, Aprile 3, 2019

Febuxostat: un'alternativa all'allopurinolo

Principio attivo: 

Uno studio taiwanese, condotto sulla base delle informazioni raccolte dall’assicurazione sanitaria nazionale, ha rilevato che la terapia con febuxostat provoca meno reazioni avverse cutanee rispetto all’allopurinolo.

Il trattamento con allopurinolo nei casi di iperuricemia è gravato dal rischio di insorgenza di reazioni cutanee avverse anche gravi e talora fatali, per cui il febuxostat, un altro inibitore della xantina ossidasi, è stato considerato come una valida alternativa. Tuttavia, in seguito all’immissione in commercio del nuovo farmaco, sono stati pure riportati alcuni casi di reazioni avverse cutanee potenzialmente fatali.

I ricercatori hanno quindi confrontato il rischio di reazioni avverse cutanee durante il trattamento con allopurinolo o con febuxostat in una coorte di pazienti che stavano iniziando a usare uno dei due farmaci.

Sono stati identificati 526 casi di reazioni avverse cutanee, 487 insorte negli utilizzatori di allopurinolo e 39 nei trattati con febuxostat (l’incidenza stimata era di 15,37 per 1.000 anni-persona per il primo e 3,48 per il secondo).

Con l’allopurinolo era maggiore il rischio di reazioni avverse cutanee di qualsiasi gravità (rapporto tra i tassi di incidenza 5,55, limiti di confidenza al 95% da 3,97 a 7,76), così come di reazioni lievi (rapporto tra i tassi di incidenza 1,86, limiti di confidenza al 95% da 1,24 a 2,81), gravi (rapporto tra i tassi di incidenza 16,75, limiti di confidenza al 95% da 8,87 a 31,62) o fatali (rapporto tra i tassi di incidenza 16,18, limiti di confidenza al 95% da 5,05 a 51,83).

Sulla base di questi dati si può concludere che in termini di sicurezza il febuxostat può essere utilizzato come alternativa all’allopurinolo nei pazienti che abbiano fattori di rischio per l’insorgenza di eventi avversi cutanei da allopurinolo.

Tuttavia, considerando i casi fatali di reazioni cutanee avverse verificatesi durante l’assunzione di febuxostat, rimane necessario uno stretto monitoraggio del paziente durante la terapia. Occorre anche considerare che il febuxostat ha un costo 20 volte superiore all’allopurinolo.

Lin CW, Huang WI, et al. Risk of cutaneous adverse reactions associated with allopurinol or febuxostat in real-world patients: a nationwide study. Int J Clin Pract 2019; DOI: 10.1111/ijcp.13316.