news / Lunedì, Gennaio 31, 2022
Lunedì, Gennaio 31, 2022

Antidepressivo in gravidanza e ipertensione polmonare persistente nel neonato

Principio attivo: 
L’esposizione agli antidepressivi nelle fasi avanzate della gravidanza sembra associarsi a un aumento del rischio di ipertensione polmonare persistente nel neonato, una condizione patologica rara, ma potenzialmente pericolosa per la vita.
A suggerirlo è uno studio di coorte danese che ha analizzato i dati dei registri nazionali di 1.246.347 bambini nati tra il 1997 e il 2016.
L’obiettivo dello studio era di valutare il rischio di ipertensione polmonare persistente nel neonato in funzione del periodo gestazionale di esposizione agli antidepressivi e del tipo di antidepressivo assunto dalla madre (inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina, SSRI o non SSRI).
Tra i 29.822 bambini nati da madri che facevano uso di antidepressivi sono stati identificati 79 casi di ipertensione polmonare persistente (2,6 per 1.000 nati vivi), contro i 1.637 tra 1.216.525 bambini non esposti a questi farmaci (1,3 per 1.000 nati vivi).
Solo l’esposizione ad antidepressivi nelle fasi avanzate della gravidanza (oltre 20 settimane di gestazione) era associata a un aumentato rischio di ipertensione polmonare persistente nel neonato (odds ratio 2,01, limiti di confidenza al 95% da 1,32 a 3,05). Inoltre, il rischio era più pronunciato con l’utilizzo di antidepressivi non SSRI (odds ratio 2,56, limiti di confidenza al 95% da 1,54 a 4,25) rispetto agli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (odds ratio 1,36, limiti di confidenza al 95% da 0,95 a 1,95).
Al contrario, non è stato riscontrato un aumento del rischio per esposizione agli antidepressivi prima della ventesima settimana di gestazione (odds ratio 0,80, limiti di confidenza al 95% da 0,51 a 1,25). 
Nella pratica clinica la decisione di interrompere la terapia antidepressiva nell’ultimo trimestre di gravidanza dovrebbe essere guidata oltre che dai rischi per il nascituro anche dai possibili effetti negativi derivanti dal mancato trattamento per la madre.

Munk-Olsen T, Bergink V, et al. Association of persistent pulmonary hypertension in infants with the timing and type of antidepressants in utero. JAMA Netw Open 2021; DOI: 10.1001/jamanetworkopen.2021.36639.