vasculite

news /

Vaccino antinfluenzale e malattie reumatologiche

Scagionato il vaccino antinfluenzale: dopo la somministrazione a pazienti con malattie reumatologiche autoimmuni non aumenta il rischio di nuove visite mediche per la comparsa di dolore articolare, riacutizzazioni della malattia, prescrizione di corticosteroidi, vasculiti e febbre di origine sconosciuta (esiti considerati come indicatori di un’aumentata attività della malattia o, nel caso delle vasculiti, di eventi avversi correlati alla vaccinazione).

Italiano

Pagine