frattura di arto superiore

news /

Inibitori di pompa e fratture nei bambini

L’utilizzo di inibitori di pompa protonica prima dei 18 anni d’età aumenta il rischio di fratture.

Lo segnala uno studio di coorte svedese condotto dal 2006 al 2016, che ha analizzato i dati di 115.933 bambini.

In base ai risultati, l’assunzione di inibitori di pompa aumenterebbe di poco, ma significativamente, il rischio di fratture: durante una media di 2,2 anni di follow-up si sono verificate 5.354 fratture nei bambini esposti e 4.568 in quelli non esposti (hazard ratio 1,11, limiti di confidenza al 95% da 1,06 a 1,15).

Italiano