Inibitori della proteina chinasi

news /

Lupus-like cutaneo e inibitori della tirosina chinasi

Un gruppo di ricercatori italiani ha descritto un caso di eruzione cutanea subacuta lupoide causata da erlotinib e peggiorata da osimertinib in un paziente con carcinoma polmonare non a piccole cellule.
Gli inibitori della tirosina chinasi-EGFR sono noti per provocare reazioni avverse cutanee, non di natura autoimmune ma legata al fatto che le cellule normali dell’epidermide esprimono l’EGFR.
Nel caso specifico invece si tratterebbe di una reazione su base immunologica, con la comparsa di un lupus eritematoso sottocutaneo subacuto, in assenza di sintomi sistemici.
Italiano
news /

Se anche il cuore fa da bersaglio

Una articolo di revisione pubblicato dal New England Journal of Medicine fa il punto sulla cardiotossicità dei nuovi farmaci target antitumorali. Analizza in particolare alcuni classi e riporta interessanti esempi.

Italiano
news /

Ipotiroidismo da inibitori delle proteinchinasi

L’impiego di sunitinib e sorafenib comporterebbe un rischio importante di ipotiroidismo. Lo suggerisce un’indagine di coorte che ha coperto oltre l’80% delle farmacie tedesche.

Italiano
80.211.154.110