Preparati a base di ferro

ATC: 
B03A
news /

Ferro in vena e aumento di infezioni

La somministrazione endovenosa di ferro sembra associarsi a un aumento del rischio di infezioni rispetto all’assunzione per via orale o al non uso.
Lo rileva una revisione sistematica con metanalisi di 154 studi controllati e randomizzati, pubblicati tra il 1966 e il gennaio 2021, per un totale di 32.920 partecipanti.
Dall’analisi è emerso che l’aumento del rischio (rischio relativo 1,17, limiti di confidenza al 95% da 1,04 a 1,31) è indipendente dai livelli ematici di ferro in partenza, dal tipo di preparazione endovenosa utilizzata e dall’esposizione a dosi singole o
Italiano

Pagine