covid-19

news /

Trombosi dei seni venosi cerebrali dopo vaccino anti COVID-19 di Johnson & Johnson

Uno studio statunitense ha confrontato l'incidenza nella popolazione della trombosi dei seni venosi cerebrali nel periodo pre pandemia e nel periodo post vaccinale. Si conferma un aumento dei casi dopo vaccinazione anti COVID-19 con Johnson & Johnson, anche se l'evento rimane estremamente raro: da 2,34 casi per 100. 000 anni-persona si è passati a 8,65 casi per 100.000 anni-persona a distanza di 15 giorni dalla vaccinazione, con incidenza maggiore nel sesso femminile (13,01 casi per 100.000 anni-persona), con un picco tra i 40 e i 49 anni d'età (29,5 per 100.000 anni-persona)

Italiano

Pagine