reazione avversa

news /

Rassicurante il profilo di sicurezza del ferro endovena

Un revisione sistematica condotta da ricercatori israeliani ridimensiona l’impatto delle reazioni avverse dopo somministrazione di ferro per via endovenosa. Sono stati presi in considerazione 103 studi pubblicati tra il 1965 e il 2013 che avevano coinvolto sia pazienti trattati con ferro (10.390 per via endovenosa, 4.044 per bocca, 155 per via intramuscolare) sia pazienti di controllo (1.329 con terapie diverse dal ferro e 3.335 con placebo).

Italiano

Pagine