news / Domenica, Gennaio 10, 2016
Domenica, Gennaio 10, 2016

Allergia alle uova e sicurezza del vaccino antinfluenzale attenuato

Principio attivo: 
Lo studio di fase IV SNIFFLE-2 del National Vaccine Evaluation Consortium britannico stabilisce che il vaccino antinfluenzale attenuato (LAIV, live attenuated influenza vaccine) è sicuro anche per le persone allergiche alle uova. Questo farmaco è stato messo a punto per la somministrazione per via intranasale e, poiché la sua preparazione prevede il passaggio in uova di gallina, contiene tracce di ovalbumina e altre proteine dell’uovo. Il vaccino è stato provato in 779 bambini e adolescenti (età da 2 a 18 anni, media 5,3 anni) con allergia accertata (il 34,7% con storia di anafilassi, il 20,1% con manifestazioni sistemiche cardiache o respiratorie) provenienti da 30 centri di allergologia del Regno Unito. Subito dopo la vaccinazione, i pazienti hanno sostato nell’ambulatorio vaccinale per almeno 30 minuti e la sorveglianza è poi proseguita per 72 ore tramite contatti telefonici. Nel sottogruppo di pazienti con asma o storia di respiro sibilante (n=445, 57,1%) il periodo di osservazione è stato prolungato a 4 settimane. In nessun caso si è verificato l’esito primario, la comparsa di un evento avverso nelle prime 2 ore dopo la vaccinazione. Neppure sono state segnalate reazione allergiche sistemiche, mentre 9 pazienti hanno riferito sintomi lievi locali. Per quanto riguarda gli eventi tardivi, si sono manifestati in 221 (29%) pazienti entro 72 ore, più spesso con disturbi respiratori (n=62, 8,1%). Il follow up a 4 settimane per i pazienti a rischio è stato del tutto negativo. Il nuovo vaccino antinfluenzale attenuato, indubbiamente vantaggioso per la modalità di somministrazione intranasale, non desta motivo di preoccupazione. Il campione studiato è infatti sufficientemente rappresentativo della popolazione in età pediatrica e giovanile con storia di allergia o ipersensibilità afferente a centri ospedalieri o specialistici per la vaccinazione antinfluenzale. Precedenti studi avevano sollevato dubbi sul profilo di sicurezza e alcune linee guida ne sconsigliavano l’impiego in bambini sotto i 5 anni di età.
Turner PJ, Southern J, et al, on behalf of the SNIFFLE-2 Study Investigators. Safety of live attenuated influenza vaccine in young people with egg allergy: multicentre prospective cohort study. BMJ 2015;351:h6291. e-mail ricercatore: p.turner@imperial.ac.uk