necrosi asettica della testa del femore

news /

Corticosteroidi in COVID-19: un invito alla cautela

In una lettera pubblicata su The Lancet, un gruppo di ricercatori cinesi sottolinea l’importanza di limitare la somministrazione di corticosteroidi ai soli casi di COVID-19 che ne abbiano realmente necessità e alla minor dose e per il minor tempo possibile.

I corticosteroidi sono stati utilizzati nei pazienti con COVID-19 grave per ridurre i danni provocati dall’infiammazione a livello polmonare, proprio come avvenne durante l’epidemia di SARS del 2003.

Italiano