farmaci ADHD

news /

Sicurezza cardiovascolare dei farmaci per l’ADHD

L’assunzione di farmaci per il disturbo da deficit d’attenzione e iperattività (ADHD) non sembra aumentare il rischio di eventi avversi cardiovascolari.
Lo suggerisce una revisione sistematica con metanalisi di 19 studi osservazionali, per più di 3,9 milioni di partecipanti, che ha indagato la correlazione tra l’uso farmaci per l’ADHD e il rischio di qualsiasi evento cardiovascolare, dopo che alcuni studi clinici hanno sollevato preoccupazioni sul profilo di sicurezza di questi farmaci.
Dallo studio, con follow up mediano di 1,5 anni, non è emersa alcuna assoc
Italiano
80.211.154.110