news / Martedì, Marzo 30, 2021
Martedì, Marzo 30, 2021

C’è una relazione tra vaccini anti SARS-CoV-2 a mRNA e paralisi di Bell?

Reazione: 

I dati degli studi di fase 3 hanno sollevato la questione perché il numero di casi di paralisi di Bell nei vaccinati è maggiore di quello nei gruppi di controllo. E’una differenza dovuta al caso o c’è un legame tra vaccino e paralisi di Bell?

Per rispondere a questa domanda sono stati analizzati i dati di sicurezza sui vaccini di Pfizer e Moderna. Unendo i dati degli studi sui due vaccini, su un totale di quasi 40.000 vaccinati si sono verificati 7 casi di paralisi di Bell, mentre un solo caso è stato osservato nel braccio che aveva ricevuto il placebo (p=0,07).

L’incidenza stimata della paralisi di Bell nella popolazione generale si attesta tra i 15 e i 30 casi per 100.000 anni-persona. Poiché i 40.000 partecipanti sono stati seguiti per una mediana di 2 mesi, ci si poteva attendere un’incidenza di 1 o 2 casi di paralisi di Bell per ogni gruppo (vaccinati e non). Mentre il numero di casi era in linea per il gruppo placebo era decisamente più alto nei vaccinati (7 casi, tra le 3,5 e le 7 volte superiore rispetto a quanto atteso nella popolazione generale).

Al momento non è noto quale potrebbe essere il nesso biologico. I vaccini anti-SARS-CoV-2 non contengono adiuvanti esogeni ma il vaccino potrebbe indurre un’attivazione dell’immunità innata come conseguenza dell’effetto combinato dell’mRNA e dei lipidi, con una possibile produzione di interferone, che potrebbe temporaneamente interrompere la tolleranza periferica, fenomeno spesso chiamato in causa, in via ipotetica, in vari case report di paralisi di Bell.

Per poter dire una parola definitiva sulla possibile associazione tra vaccini a mRN e insorgenza di paralisi di Bell è ora fondamentale la sorveglianza attiva e passiva, onde raccogliere dati sui milioni di vaccinati.

I ricercatori concludono comunque che la paralisi di Bell di solito si autorisolve e non deve quindi destare preoccupazione essendo i vaccini a mRNA anti COVID-19 una preziosa risorsa per la salute pubblica.

Ozonoff A, Nanishi E et al. Bell's palsy and SARS-CoV-2 vaccines. Lancet Infect Dis 2021; DOI: 10.1016/S1473-3099(21)00076-1.