dagibatran

news /

Aumento del rischio di sanguinamento con i nuovi anticoagulanti orali

Una revisione sistematica olandese indica che i nuovi anticoagulanti orali (inibitori diretti della trombina e del fattore Xa) sono efficaci ma aumentano il rischio di sanguinamento, specie  gastrointestinale.  Sono stati individuati, senza applicare nella ricerca alcuna restrizione di lingua, 43  studi controllati e randomizzati pubblicati entro luglio 2012 che avevano coinvolto nell’insieme 151.578 pazienti e avevano confrontato in termini di rischio di sanguinamento (19 mirati sul sanguinamento gastrointestinale) i nuovi anticoagulanti con la terapia standard.

Italiano

Pagine