reazione avversa

news /

Sicurezza dei chelanti nei pazienti giovani

Una revisione sistematica coordinata dai ricercatori dell’Università Friedrich-Alexander di Erlangen-Norimberga, ha analizzato nella popolazione pediatrica e giovanile (età inferiore ai 25 anni) con emoglobinopatia gli eventi avversi di deferoxamina, deferiprone e deferasirox, da soli o in combinazione tra loro. Sono stati selezionati 34 studi con disegno prospettico pubblicati dal 1947 al 2016 (2.040 pazienti coinvolti, dei quali 937 in terapia con deferasirox, 667 con diferiprone, 198 con deferoxamina, gli altri con combinazioni parallele o sequenziali; follow up medio 13 mesi).
Italiano

Pagine