news / Lunedì, Giugno 20, 2016
Lunedì, Giugno 20, 2016

Niente statine nella cardiochirurgia

Principio attivo: 
Secondo lo studio STICS (Statin Therapy in Cardiac Surgery), la somministrazione di una statina in occasione di un intervento di cardiochirurgia non solo è priva di qualsiasi effetto cardioprotettivo, ma aumenta il rischio di insufficienza renale acuta. I ricercatori hanno assegnato 1.922 pazienti candidati all’operazione (nell’87% dei casi un bypass aortocoronarico, nel 10% una sostituzione della valvola aortica) alla somministrazione perioperatoria di rosuvastatina (20 mg al giorno) o al placebo. Nel gruppo di intervento si è osservato un aumento statisticamente significativo dei casi di insufficienza renale acuta (24,7% rispetto a 19,3%, differenza 5,4%, p=0,005). Si trattava nella maggior parte di forme lievi (stadio 1, secondo la classificazione AKI: 21% rispetto a 17,5%, p=0,047). Si riscontrava comunque un incremento, complessivamente pari all’1,8% (p=0,02), dei casi in stadio più avanzato (stadio 2: 2,3% rispetto a 1%, p=0,04; stadio 3: 1,4% rispetto a 0,8%, p=0,28). Anche i livelli di creatininemia erano più elevati nel gruppo con rosuvastatina, sia in seconda giornata post intervento (1,02 rispetto a 0,99 mg/dl, p=0,007) sia in quinta giornata (0,87 rispetto a 0,83 mg/dl, p=0,001). Peraltro, a fronte del prevedibile effetto di riduzione dei livelli di colesterolo LDL (p<0,001), la statina non ha modificato la frequenza di fibrillazione atriale (odds ratio 1,04, limiti di confidenza al 95% da 0,84 a 1,3, p=0,72) e la concentrazione plasmatica di troponina I (differenza 1%, limiti di confidenza al 95% da −9 a 13, p=0,8), esiti primari valutati nei 5 giorni successivi all’intervento. Questo studio mette in dubbio la sicurezza e l’efficacia della somministrazione perioperatoria di statine nella chirurgia cardiaca, smentendo una precedente metanalisi con limiti metodologici (studi di dimensione ridotta).
Zheng Z, Jayaram R, et al. Perioperative rosuvastatin in cardiac surgery. N Engl J Med 2016;374:1744-53. e-mail ricercatore: zhengzhe@fuwai.com o barbara.casadei@cardiov.ox.ac.uk